» » » » » Aversa Normanna. Spezzaferri lancia l’idea dell’azionariato popolare


Futuro nebbioso per l’Aversa Normanna. Patron Spezzaferri ha fatto capire di non voler più fare calcio da solo e sta cercando partner che siano capaci di riportare i colori granata nel calcio che conta. Restano, quindi, in stand-by iscrizione e calciomercato. Lo stesso numero ha espresso la sua incertezza con un lungo post su Facebook.

''Stiamo per entrare nel momento-chiave della storia dell’Aversa Normanna. Questa squadra continuerà ad essere l’orgoglio della nostra città? Da appassionato di calcio e tifoso di questa squadra, dopo anni di dedizione e impegno, sto vivendo un momento di grande incertezza! Vorrei che tutta la Città si identificasse con la squadra, come avviene in altri centri in cui c’è simbiosi fra la gente e il calcio! Da Presidente, insieme a tutta la dirigenza, siamo sempre stati fortemente impegnati non solo nella gestione sportiva ma anche nel sociale, abbiamo inoltre svolto un’azione mirata di marketing, alla ricerca di sponsor importanti per aumentarne il numero che finora è stato veramente esiguo. Affinché uno sponsor decida di investire, deve essere attratto in un ambiente che mostri interesse, entusiasmo e amore verso la squadra. L’entusiasmo che ho trovato nei primi anni di presidenza dev’essere il veicolo per aumentare la partecipazione e il seguito. Ultimamente abbiamo lavorato tanto per portare in alto i colori granata, conquistando titoli nazionali importanti, acquisendo strutture in concessione, formando un prestigioso settore giovanile e una consolidata organizzazione societaria, facendo in modo che tantissimi ragazzini in città praticassero le scuole calcio, ma tutto sembra non interessare a nessuno! Per continuare e migliorare chiedo ai tifosi (professionisti, commercianti, imprenditori, impiegati, pensionati ecc) di partecipare attivamente alla vita del club anche attraverso l’acquisizione di quote societarie e la partecipazione al Consiglio di Amministrazione, instaurando così un modello di governance aperto già applicato con successo in Inghilterra, in Germania e in Spagna. Attendo l’adesione al nostro progetto da tutti coloro amano veramente questa città e il calcio, un piccolo contributo di tutti potrà far realizzare il GRANDE SOGNO! Insomma, la città non ha più alibi per stare a distanza. Il sasso è lanciato, vediamo quanti lo raccoglieranno…. Forza Aversa!''

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: