» » » » » » » » » » » » » » » Celtic FC, confermato il settore con rail seats per la prossima stagione


La nuova campagna abbonamenti del Celtic FC(LINK) conferma per la prossima stagione 2016/17 la presenza di un settore riservato agli spalti in piedi dotato di rail seats(safe standing area), dopo l'annuncio di qualche mese fa(qui dettagli) arrivano quindi le prime indicazioni sull'importante passaggio destinato ad essere osservato da diversi club, e dalle stesse istituzioni governative(qui dettagli), per valutarne l'impatto e la sicurezza.

Le autorità amministrative scozzesi godono di autonomia decisionale sulle misure e sulle attività di sicurezza degli impianti sportivi, che ha consentito di bypassare le regolamentazioni dei club di Inghilterra e Galles che vietano ancora posti in piedi, ed il Celtic FC sarà il primo club del Regno Unito a sperimentare la soluzione dei rail seats che ha avuto molto successo in Germania(qui The German football fan experience - Safe-standing, prezzi bassi e atmosfera(Video) e Intervista a Johnny Rotten, ex Sex Pistols: tra steward, standing areas e Borussia Dortmund)).

L'intervento strutturale partirà dopo il termine del campionato e riguarderà l'angolo della Lisbon Lions Stand del Celtic Park, secondo quanto annunciato dal club il settore potrà ospitare fino a 2.600 persone che potranno assistere al match in piedi, sarà il primo banco di prova di questa nuova soluzione da tempo al centro dell'attenzione da parte dei tifosi del Regno Unito e che negli ultimi tempi guadagna sempre più sostegno da parte dei club di tutte le categorie del calcio inglese.




Le parole dell'amministratore del club Peter Lawwell in occasione dell'annuncio di qualche mese fa:

"Celtic has worked tirelessly on this issue and we are delighted that this permission has finally been granted.

“The introduction of rail seating at Celtic Park represents an investment in spectator safety. Across football globally, the reality is that some supporters are choosing to stand at matches.

"This is something we must accept and manage and also understand the positive effect which these areas have on atmosphere at matches."

L'eventuale esperienza positiva potrebbe portare ad un possibile apertura alla sperimentazione con progetti pilota anche in UK e Galles per i quali diversi club gallesi(Cardiff CitySwansea, Wherxam FC e Newport County) hanno già dato disponibilità(qui dettagli) con l'appoggio dell'Assemblea del Galles(qui dettagli e Video).

Sono diversi i gruppi di tifosi organizzati che da tempo hanno messo in atto un'opera informativa sulle standing areas e che accoglierebbero con grande favore la reintroduzione degli spalti in piedi negli stadi, come ad esempio il Manchester United(leggi qui), con il Manchester United Supporters' Trust che recentemente ha pubblicato l'annuale sondaggio in cui è stata evidenziata una schiacciante maggioranza a favore(qui dettagli) o anche al Chelsea(leggi qui), all'Arsenal(leggi qui) e al Crystal Palace(leggi qui)

Da parte dei club, oltre a dichiarazioni più o meno favorevoli, si registra la menzione dell'opportunità di inserire una safe standing area nel futuro nuovo stadio del Tottenham(LINK), nel piano per Lionel Road del Brentford(LINK) e nella ristrutturazione dello Stamford Bridge(LINK), tutti subordinati però al cambio delle attuali regolamentazioni.

Inoltre, non solo Regno Unito, in molti altri paesi si sta esplorando questa alternativa(qui "Pressing ahead" - Safe Standing in tutto il Mondo) che riesce a coniugare sicurezza e massima libertà ai supporters che si riflettono necessariamente anche sulla godibilità del match e sono utili a favorire una maggiore atmosfera, oltre a rappresentare una valida soluzione per biglietti economicamente accessibili.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: