» » » » » » » Orgoglio biancoceleste: il club dei Termali Doc si presenta #AzionariatoPopolare #Montecatini


MONTECATINI. Primo atto del Club Montecatini Termali Doc con la presentazione ufficiale avvenuta venerdì sera, 22 luglio,  al Caffè Granduca, sede del club. A fare gli onori di casa il fautore (nonché presidente) di questa iniziativa: Emiliano Corrieri. La società termale era rappresentata dal capitano Lorenzo Vettori, termale doc di sottoverga, dal coordinatore dell'area tecnica Guido Dianda, dal presidente Marco Innocenti e consorte, mentre in veste di ospite speciale e gradito è stato invitato Francesco Vettori, capitano dei biancocelesti ai tempi della serie C.

Corrieri dopo aver presentato i compagni d'avventura Francesco Gerini, Sergio De Gregorio, Davide Sordi, Francesca Battaglini, Matteo Anastasio, Alessio Riccomi e Andrea Quaranta, che come lui sono attaccati ai colori sociali ed alla squadra, ha spiegato cosa significa avere la tessera di termale doc. «Tengo subito a precisare che non tratta di un movimento ultrà - ha esordito - quanto un gruppo di amici che vuole bene al Montecatini e cercherà di coinvolgere e sensibilizzare il maggior numero di persone possibile verso la causa biancoceleste».

In pratica sarà un azione di piccolo azionariato popolare, con i dieci euro per l'acquisto della tessera che verranno interamente devoluti. Chi avrà la tessera potrà inoltre usufruire di uno sconto sul biglietto che da 13 euro costerà 10, oppure sull'abbonamento che invece di 180 euro costerà 150. «L'obiettivo - dice Corrieri - è quota 300 tessere, e 100 le abbiamo già vendute».

Ma non è tutto: «Da troppo tempo sui pennoni dello stadio Mariotti mancano la bandiera biancoceleste e quella italiana. Ragion per cui con la mia ditta e con i mezzi appositi provvederemo intanto a tale mancanza sui pennoni all'ingresso della gradinata, lato mercato per intenderci. Sul pennone rimanente potrà sventolare la bandiera del Montecatinimurialdo».

Il presidente Marco Innocenti ha ringraziato i rappresentati del club, comprando subito la tessera. Stuzzicato sui lavori previsti al Mariotti, ha detto: «Fino a tutto il 2016 siamo in regola con la deroga ma mi auguro vivamente che i lavori inizino quanto prima»

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: