» » » » » Lega B, riparte “Un giorno per la nostra città”


Ripartirà mercoledì 12 ottobre, per il quarto anno consecutivo, “Un giorno per la nostra città”, cinque eventi programmati all’interno della stagione sportiva a cui partecipano le squadre associate alla Lega B, tutte impegnate in iniziative sociali e di valorizzazione del proprio territorio. Gli appuntamenti vedranno impegnati calciatori, staff tecnici e dirigenza che investiranno la propria giornata, una al mese fino ad aprile, in cinque tematiche dal valore civico nella città in cui vivono e lavorano. Il primo “I bambini e il futuro, appuntamento tra sogni e bisogni”, andrà in onda come detto domani, quindi seguiranno a novembre “gli anziani, patrimonio di memoria, esperienza e tradizioni”, a febbraio “l’educazione civica ed il decoro urbano, migliorano la città”, a marzo “le diversità nelle identità, superando barriere architettoniche e culturali” e infine ad aprile “le eccellenze nel territorio, un incontro per crescere”. Il progetto è realizzato con la collaborazione di Anci, Aic e Aiac.

Si comincerà dunque con scuole ed ospedali pediatrici che per un giorno diventeranno un luogo di grande festa per i tanti bambini che avranno modo di incontrare i loro beniamini e ricevere gadget delle loro squadre del cuore. Menzione particolare per l’Ascoli che si recherà presso la tendopoli di Arquata del Tronto per passare una giornata con i bambini della città colpita dal terremoto.
Con Un Giorno per la nostra Città’ si concretizza ancora una volta uno dei principi della Lega B che, dalla sua costituzione nel 2010, ha iniziato a tessere la tela dei rapporti con i territori, assumendo un ruolo attivo nella promozione della comunità rinsaldando il rapporto con le istituzioni e le realtà locali.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: