» » » » » UEFA, Aleksander Čeferin: 'Iniziamo un nuovo capitolo'


Con un editoriale su UEFA Direct, il nuovo Presidente UEFA Aleksander Čeferin si impegna a guidare la UEFA e il calcio europeo in un'era di "stabilità, speranza, equilibrio e amicizia". Chiara la vision: "il calcio prima di tutto".

E' con grande onore, ma anche con grande senso di responsabilità, che inizio la mia missione come presidente UEFA, una missione che voi, come federazioni affiliate alla UEFA, mi avete affidato. E una missione per cui mi dedicherò per proteggere, promuovere e far crescere ulteriormente il calcio in Europa.

So che l'anno passato non è stato facile per la nostra organizzazione. Ha affrontato tante sfide e minacce, ma grazie all'eccellente lavoro svolto dall'amministrazione e all'unità della famiglia calcistica europea, la levatura e la reputazione della UEFA sono rimaste intatte.

Adesso è ora di voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo insieme. La mia vision è chiara e punta a mettere il calcio in primo piano. Mentre cerchiamo l'equilibrio ideale tra grande e piccolo, nord e sud, est e ovest, dobbiamo sempre proteggere gli interessi del gioco che amiamo e amiamo.

Durante il periodo come presidente della Federcalcio slovena ho avuto l'opportunità di testimoniare il significativo impatto che l'istruzione UEFA e programmi per il calcio di base e lo sviluppo possono avere sulle piccole federazioni.

Viaggiando per l'Europa, ho anche visto con i miei occhi come questa organizzazione abbia aiutato a costruire nuovi campi, centri di allenamento e infrastrutture calcistiche in tutto il continente.
Credo che la UEFA abbia altre opportunità per fare la differenza. E possiamo farlo dando alle federazioni affiliate maggiore potere nel creare e sviluppare progetti e programmi.

Non vedo l'ora di lavorare con tutti voi in pieno spirito di cooperazione e dialogo. Insieme, spero che porteremo la UEFA in un'era di stabilità, speranza, equilibrio e amicizia.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: