» » » » » MiaTerracina Supporters Trust: 'Scontro al vertice e stadio vuoto!'


A chi interessa ancora il calcio? Ha senso parlare ancora "del gioco più bello del mondo"?

Forse ci aspettavamo il pubblico delle grandi occasioni invece dal settore ospiti abbiamo assistito ad un triste spettacolo: la squadra di casa, capolista del proprio girone nel campionato di promozione, seguita solo da cento persone tra cui donne e bambini (non paganti ovviamente).

Ha senso ancora investire nel calcio? Perché un allontanamento così drastico dei tifosi dagli stadi?
In primo luogo una passione non contraccambiata da chi gestisce le squadre e dai calciatori stessi.

Una stabilità delle società inesistente, presidenti che vanno, vengono e tornano, un altalena di categorie che va in scena ogni benedetta estate, squadre fatte e rifatte ad ogni mercato per poi ritrovarsi a tifare giocatori che non sappiamo nemmeno chi siano. Si perde di entusiasmo. Ci si affezionata sempre meno.I presidenti illudono e deludono i giocatori baciano la tua maglia e poi corrono sotto altre curve. Per chi vive di passione è difficile da accettare, ma il calcio moderno ci mette sempre più spesso davanti a questi spettacoli.

E' diventato tutto normale, è diventata quotidianità: sempre meno persone seguono il calcio e sembrano lontane anni luce quelle stagioni quando gli stadi italiani erano gremiti fino all’ultimo seggiolino, e gli spalti erano un spettacolo per gli occhi, coreografie straordinarie, tamburi assordanti, una giostra di colori che difficilmente scorderemo.

Che senso ha organizzare uno spettacolo senza spettatori?
Il calcio è malato...ma la cura non è questa!

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: