» » » » » Riunione in FIGC per esperti dell'Attività di Base e Psicologi dei CFT


Si sono concluse domenica le due giornate di lavoro per i delegati regionali dell'attività di base della FIGC presso il Centro di preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma.

L'apertura del Workshop dedicato al Grassroots, in programma sabato mattina, è stata curata dal Presidente Del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci che ha sottolineato l'importanza del ruolo dei delegati regionali dell'attività di base nel percorso di sviluppo dell'intero movimento. Solo investendo sulla base della piramide potremo perseguire una crescita sostenibile per il calcio italiano ha affermato Tisci.

Presente anche Roberto Samaden, nella sua veste di Presidente della Commissione per lo sviluppo del calcio Giovanile, che ha evidenziato la concretezza degli organi istituzionali del SGS che proseguono nel percorso  di riforma ed innovazione del Settore. I corsi informativi-formativi per istruttori dell'attività di base di recente definizione , denominati sinteticamente Grassroots E (Entry Level) ne sono la dimostrazione concreta. 

Una formazione-informazione di ingresso rivolta alle migliaia di volontari che quotidianamente collaborano con le società dilettantistiche nell'attività di base. Quasi dei corsi di "pronto soccorso"  che hanno l'obiettivo di fornire un primo strumento che innanzitutto permetta di non commettere errori nel delicato compito di insegnare ai più piccoli e successivamente di far appassionare all'insegnamento e alla educazione indirizzando verso strumenti di formazione maggiormente qualificati e qualificanti.

E' stato quindi il Prof. Luca Cavazzuti ad entrare nello specifico del programma ideato dalla Commissione Attività di Base SGS con il contributo di Giovanni Messina, Gianluca Pessotto e Roberto Menichelli. Il programma è una sintesi della durata di circa 15 ore dei principi basilari dei corsi Uefa C, predisposto con il prezioso supporto del Prof. Stefano Bonaccorso Settore Tecnico FIGC che  nel pomeriggio ha illustrato gli aspetti metodologici e maggiormente tecnici del breve programma. Un lavoro frutto delle sinergie attivate dal SGS con i diversi settori e compimenti della Federazione. 

A condurre invece la formazione specialistica degli esperti regionali dell'area psicologica, riuniti in sessione dedicata, sono state la Dott.ssa Sara Landi (neo-responsabile dell'area psicologica dei Centri Federali Territoriali ) e la Dott.ssa Daniela Sepio (Psicologa SGS Lazio). 

Domenica il Segretario Nazionale SGS Vito Di Gioia e il Responsabile Grassroots Massimo Tell hanno invece illustrato il Programma completo delle attività di base previste per la nuova stagione. Tra le tante novità ricordiamo la partenza delle attività Under 12 "Fair Play Elite" e il nuovo torneo di sviluppo Under 15 femminile, sviluppato in collaborazione con la Uefa e che andrà ad innovare il concetto di rappresentativa regionale.

da: figc.it

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: