» » » » » » Centri Federali Territoriali, lunedì 27 altre 5 aperture. Diventano 20 i poli già operativi


Roma, 24 Febbraio 2017 – Diventano 20 i Centri Federali Territoriali operativi in quasi tutto il territorio nazionale che contribuiranno alla crescita del calcio giovanile italiano, secondo il programma avviato dalla FIGC e sviluppato attraverso il Settore Giovanile e Scolastico. Sette giorni dopo l’inizio delle attività a L’Aquila, Monza, Treviso, Bologna e Trento, lunedì 27 febbraio aprono altri 5 poli di eccellenza per la formazione tecnicosportiva di giovani calciatori e calciatrici di età compresa tra i 12 e i 14 anni ad Alassio (Savona), Cantalice (Rieti), Egna (Bolzano), Gassino Torinese (Torino) e Montichiari (Brescia).  

Il programma prevede in ciascun centro una cerimonia inaugurale (ore 15.00, in allegato il programma dettagliato), alla quale interverranno i rappresentanti della FIGC e delle amministrazioni locali; subito dopo la prima seduta di allenamento in campo per i giovani calciatori e le giovani calciatrici selezionati dai tecnici federali.  

Con i nuovi CFT, la FIGC conferma il programma approvato nell’ottobre 2015 dal Consiglio federale, che si pone l’ambizioso obiettivo di monitorare i giovani calciatori nel medio    lungo termine, sviluppare un percorso di formazione tecnicosportiva coordinato, ridurre la dispersione dei talenti, definire un indirizzo formativo ed educativo centrale, contrastare l’abbandono dell’attività sportiva da parte dei giovani. Per questo, la FIGC, attraverso il Settore Giovanile e Scolastico, ha definito un programma innovativo, rivolto alla base del calcio, maschile e femminile e del Calcio a 5. Attualmente considerando tutti i 20 CFT operativi (oltre a quelli già citati, ci sono i poli di Bari, Catanzaro, Como, Firenze, Matera, Oristano, Palermo, Perugia, Udine e Urbino) sono coinvolti nel progetto di formazione tecnica della FIGC quasi 2.000 giovani atleti.   L’attività dei Centri Federali Territoriali è sostenuta dal partner tecnico PUMA e dagli sponsor Ferrero, attraverso il progetto di responsabilità sociale Kinder +Sport Joy of Moving, FIAT e Eni.

da: figc.it

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: