» » » » Lega Pro, i temi affrontati nel Consiglio Direttivo 16/3


Si è tenuto il Consiglio Direttivo di Lega Pro, che ha affrontato una serie di tematiche legate alla gestione ordinaria. In apertura è stato rivolto un augurio di buon lavoro a Carlo Tavecchio, riconfermato alla guida della FIGC. E’ stato ribadito il buon risultato ottenuto da Andrea Abodi, sottolineando come il dibattito ed il confronto politico che ne è scaturito sarà sicuramente utile al sistema calcio.

La Lega Pro darà il suo contributo per realizzare un progetto che abbia una concezione sistemica e che consenta una sua sostenibilità .

Nel corso del Direttivo è stato illustrato lo stato di avanzamento dell’organizzazione della Final Four Play Off a Firenze e della Final Four Berretti a Prato, eventi che valorizzano il brand, legandolo al territorio.

E’ stata inoltre fissata la data dell’Assemblea dei club, che si terrà lunedì 10 aprile, e che vedrà all’esame progetti, strategie e iniziative per il futuro.

“ Nel corso del Direttivo abbiamo preso in esame, in particolare, gli ultimi episodi di violenza, che si sono susseguiti – ha dichiarato Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro- e, come prima misura, in accordo con l’AIC abbiamo disposto che le gare del Campionato Lega Pro in programma da sabato 18 a lunedì 20 marzo 2017 abbiano inizio con 15 minuti di ritardo.

Siamo vigili e stiamo lavorando in sinergia per individuare nuove azioni contro ogni forma di violenza, in collaborazione con l’Associazione Calciatori e le Forze dell’Ordine”.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: