» » » » » » Al via la convenzione tra Lega Pro e ANCI per l'impiantistica sportiva e la lotta alla dispersione scolastica


Si è chiusa oggi la due-giorni di incontri sull’impiantistica sportiva e la lotta alla dispersione scolastica organizzata ieri a Milano e questa mattina presso la sede ANCI di Roma da Lega Pro con l’ANCI per le Società. All’incontro era presente l’Istituto per il Credito Sportivo con cui la Lega Pro ha un legame storico e forte basato su una Convenzione per la messa a disposizione di finanziamenti per i club che vogliono ristrutturare lo stadio e, inoltre, Lega Pro fa l’istruttoria sulle pratiche della Convenzione Ics-FIGC per l’adeguamento degli stadi alle normative UEFA.
In apertura è stato ricordato dai vertici di Lega Pro e dai club, Stefano Farina, prematuramente scomparso.

Le due giornate di lavoro sono state l’occasione per siglare la definizione del rapporto convenzionale tra Comune e Club per l’uso dello stadio che consenta, a fronte di interventi di ammodernamento, di poter usufruire dei finanziamenti del sistema bancario.

Lo scopo principale della tavola rotonda, alla quale hanno partecipato oltre ai Presidenti delle Società anche i Sindaci e gli Assessori allo Sport, è stato proprio quello di esaminare tutte le criticità legate all’impiantistica sportiva in relazione alle iscrizioni al campionato 2017-2018 e le conseguenti misure operative.

Si tratta di una collaborazione fondamentale che consentirà di promuovere tra i Club di Lega Pro ed i Comuni proprietari degli impianti, attività di valorizzazione non solo delle strutture sportive ma anche di studio, volte a promuovere politiche attive per la crescita e lo sviluppo sempre maggiore dei valori dello sport e del settore giovanile. Questa azione punta a debellare anche la piaga sociale della dispersione scolastica che colpisce in particolare i giovani calciatori

La convenzione prevede un “tavolo permanente”, che sarà il luogo di consultazione e confronto per poter intervenire in ogni sede con politiche di sostegno mirate e provvederà a monitorare la situazione legislativa nazionale ed europea.

“Attraverso questa iniziativa vogliamo stimolare una modernizzazione del nostro sistema impiantistico – ha dichiarato Mario De Luca, Direttore Generale Lega Pro – soprattutto mediante la riqualificazione degli stadi esistenti. Grazie al supporto dei nostri partner creiamo opportunità interessanti facendo leva su un sistema che ha bisogno di operazioni che vadano in questa direzione. Gli interventi ai quali stiamo lavorando rappresentano un passo importante anche per la riqualificazione degli impianti secondo standard internazionali”.

Roberto Pella, Vicepresidente ANCI, ha affermato: “Una due giorni interessante sia per i colleghi Sindaci che per i Presidenti di Club, un modo concreto da parte di Anci e Lega Pro di mettere attorno ad un tavolo i diretti interessati per il miglioramento degli stadi italiani. Una collaborazione poi quella con Ics che si sta concretizzando di mese in mese, un istituto sempre più vicino alle esigenze dei comuni. Credo proprio perché parliamo di sport che è fondamentale il gioco di squadra: lavoro che come Anci stiamo perseguendo con tutti gli attori sportivi, con il Governo e con il Parlamento”.

Nell’incontro di oggi era presente anche Marco Morganti, AD Banca Prossima, banca del Gruppo Intesa Sanpaolo che ha portato come spunto di riflessione la necessità di creare valore sociale attraverso tutte le infrastrutture ed in particolare quelle sportive, che hanno un grande riflesso sulla vita della comunità.

Sono intervenuti anche Walter Baumgartner, Vice Presidente Lega Pro, Maurizio Lazzarotto, Responsabile Coordinamento Operativo Banca Prossima Gruppo Intesa San Paolo, Alessandro Bolis, Responsabile Marketing ICS, Eduardo Gugliotta, Responsabile Servizio Incentivi ICS, Giancarlo Vigiani, Coordinatore Commissione Lega Pro “Impianti Sportivi”, Mauro Spagnolo direttore responsabile di Rinnovabili.it e Bernardino Scarano, Direttore Territoriale Lazio Banca Prossima.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: