» » » » » » » » » Centro Storico Lebowski: 'Abbiamo trovato una casa!'


Con un'emozione che è difficile da esprimere, dopo tanti tanti anni di ricerca, oggi annunciamo che abbiamo trovato una casa.

Abbiamo stretto un accordo con l'Impruneta Tavarnuzze.
Non è un affitto, non è una semplice collaborazione.
E' il tentativo di formare una nuova famiglia.

La prossima stagione la Prima Squadra dell'impianto "Ascanio Nesi" di Tavarnuzze sarà il Centro Storico Lebowski in Prima Categoria, mentre l'Impruneta-Tavarnuzze iscriverà una squadra in Terza Categoria per dare continuità agli attuali atleti.

La squadra Juniores sarà allestita solamente dal Centro Storico Lebowski, con l'obiettivo di recuperare la categoria regionale perduta nella stagione 2015/16.

L’Impruneta Tavarnuzze continuerà a occuparsi, con rinnovate prospettive, del Settore Giovanile e della Scuola Calcio al "Nesi", offrendo ai propri tesserati la continuità nei Dilettanti tra le file del Lebowski.

La Scuola Calcio Ardiglione-Orlando che abbiamo aperto al Giardino dei Nidiaci, nel rione di San Frediano, continuerà la regolare attività e si allargherà per alcune annate nella rinnovata struttura di Cascine del Riccio, grazie alla generosa collaborazione della San Paolino Caritas e del Comune di Firenze.

Pur restando le Scuole Calcio due realtà autonome, una collocata nel Comune di Impruneta e una nel Comune di Firenze, sono già allo studio varie forme di collaborazione per dare a entrambi i progetti la possibilità di migliorarsi sulla base delle reciproche esperienze. Da questo punto di vista, la prestigiosa affiliazione dell’Impruneta Tavarnuzze all’Atalanta rappresenta una straordinario punto di forza per la formazione degli istruttori e la qualità dei processi educativi anche del Centro Storico Lebowski.

Alla luce di questo accordo, le nostre ambizioni si rinnovano a dismisura. Le due associazioni comporranno un unico gruppo di lavoro, che avrà l’obiettivo nel tempo di arrivare a costituire un’unica grande famiglia. I vantaggi principali di questo accordo ci sembrano:

- Il prezioso incontro tra due associazioni che possiedono il proprio punto di forza nell’azione costante dei volontari verso il proprio territorio arricchirà il territorio stesso di nuove occasioni di solidarietà e socialità;

- Il “Nesi” sarà sempre di più un punto di riferimento e aggregazione per la comunità circostante, innervato dall’arrivo di centinaia di nuovi volontari e dall’entusiasmo che contraddistingue il nostro ambiente;

- La sostenibilità economica dei progetti sportivi sarà rafforzata dalle accresciute possibilità di autofinanziamento apportate dalla sinergia;

- Le scuole calcio lavoreranno su programmi e metodi comuni e gli istruttori si coordineranno in riunioni bisettimanali, unendo i punti di forza di entrambe le esperienze;

- Il Settore Giovanile dell’Impruneta Tavarnuzze avrà l’obiettivo di fornire giocatori preparati alla Prima squadra del Centro Storico Lebowski, esaltando così la propria vocazione formativa;

- Gli spalti del “Nesi” saranno sempre più gremiti, rumorosi e colorati, potendo contare su un seguito di appassionati in costante aumento: uno scenario che darà forza a tutto il calcio dilettantistico toscano;

- Un contesto di questo genere ci sembra gettare le giuste basi per accrescere anche i risultati sportivi.
Il Settore Giovanile dell’Impruneta Tavarnuzze avrà l’obiettivo di affermarsi come uno dei più importanti dell’intera Toscana, mentre la Prima squadra del Centro Storico Lebowski avrà il compito di trovare la formula giusta per conquistare categorie ben più prestigiose.

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento, che per noi è davvero storico e ci ripaga di tanti sforzi. Siamo davvero emozionati e onorati di questa possibilità.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: