» » » » » » » » ASD Quartograd: ‘Chi sceglie di percorrere una strada mai percorsa e' un pioniere. Pioniere sono tutte le realta' del calcio popolare che hanno portato la lotta al calcio moderno..’


Chi sceglie di percorrere una strada mai percorsa e' un pioniere. Pioniere sono tutte le realta' del calcio popolare che hanno portato la lotta al calcio moderno ed al sistema economico che lo ha concepito su un terreno inesplorato. Non ci sono punti di riferimento, si naviga a vista per scrivere da zero la storia di un altro calcio. Le scelte possono differire, gli sbagli possono nascondersi dietro ogni angolo, le difficolta' possono sembrare tante ma finche' i pionieri remeranno dalla stessa parte, il calcio popolare continuera' ad avanzare verso la meta. Il percorso e' lungo e pieno di ostacoli ma siamo sempre stati convinti che lungo la strada le contraddizioni vadano affrontate e non aggirate. Abbiamo sempre creduto che le battaglie piu' difficili, ma anche quelle piu' importanti, siano quelle combattute sul campo, tra la gente. Se una realta' vuole essere popolare avra' delle contraddizioni. Se rifiuta di confrontarsi con le contraddizioni, resta un salotto autoreferenziale a cui partecipa sempre la stessa cerchia di iscritti. Con questo spirito lavoriamo e ci rapportiamo alle altre realta', al nostro fianco in questa battaglia. Con questa convinzione abbiamo portato il nostro contributo ai festeggiamenti per l'anniversario dell'Ideale Bari, orgogliosi e fieri della nostra identita' e consapevoli del fondamentale lavoro che l'Ideale Bari esprime sul suo territorio, combattendo giorno dopo gi orno. Grazie dell'accoglienza e grazie per la passione e la convinzione nella possibilita' di un calcio diverso. La strada del calcio popolare e' tutta da scrivere, giornate come quella trascorsa insieme rinsaldano i legami e insegnano che c'e' gente in grado di scriverla.

Tanti Auguri Ideale Bari Lunga vita al calcio popolare

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: