» » » » » » Sabato e domenica a Coverciano la 9ª edizione del Grassroots Festival


Sabato 17 e domenica 18 giugno Coverciano, la casa della Nazionale, si appresta ad ospitare il Grassroots Festival, l'evento sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico giunto alla sua nona edizione. Una manifestazione, dedicata all'Attività di Base del calcio italiano, che per due giorni assumerà i toni della festa per tutti i ragazzi, le ragazze, gli istruttori e i genitori partecipanti. La mission del Grassroots, che rientra nelle iniziative promosse dalla UEFA per ciò che riguarda la crescita del calcio giovanile, va infatti oltre l'aspetto tecnico e si concentra anche su quanto concerne la parte formativa e ludica dello sport.

Saranno circa sessanta le società e gli istituti scolastici che, grazie al riconosciuto valore della propria attività svolta nel corso della stagione sportiva, prenderanno parte alle numerose iniziative previste da un programma che per tutto il week end impegnerà circa duemila persone. Sabato 17, dopo i saluti istituzionali da parte del Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci, il via dunque alle prime attività: il 'Sei Bravo a.Scuola di Calcio', a cui seguirà il Workshop dal titolo 'Football for life' per i dirigenti e i tecnici presenti, alla presenza del Responsabile Football Educational Services della UEFA, Frank Ludolph.

Domenica il resto delle iniziative previste: si inizia con il progetto del 'Calcio Integrato', per dare continuità al percorso di sensibilizzazione verso attività che diano l'opportunità di includere bambini con diverse abilità attraverso il calcio, seguito da 'Sei Bravo in 5', 'Ragazze in Gioco' e dal 'Torneo U15 Femminile'. Una serie di attività mirate alla crescita e allo sviluppo del calcio giovanile per le differenti aree di competenza, che includono quindi tutti i vari aspetti  tecnici, e non solo, che riguardano l'Attività di Base.

All'interno della manifestazione è prevista anche la Fase Finale della Danone Nations Cup, il torneo Under 12 Femminile del quale il Settore Giovanile e Scolastico per il secondo anno consecutivo ha sviluppato la parte italiana, coinvolgendo 62 società, di cui 23 professionistiche e facendo riscontrare un incremento di oltre 20 unità rispetto alla prima edizione. Protagoniste dell'ultimo concentramento del torneo, Juventus, Milan, Roma e Livorno.

Al termine delle attività la consueta cerimonia di premiazione a cui prenderanno parte tutti i giovani calciatori e calciatrici per il saluto finale e la chiusura della festa di fine stagione del Settore Giovanile e Scolastico.
Per il programma del Grassroots Festival clicca qui

da: figc.it

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: