» » » » » » » Cervinara: Ecco i motivi della mancata domanda per il ripescaggio in Serie D


Il Presidente ha ritenuto doveroso spiegare alcune delle motivazioni per la mancata presentazione della  domanda di ripescaggio per l’accesso alla serie D.

Una delle cause principali è stata la mancanza di  garanzie economiche per poter affrontare questa categoria. Infatti, vi è stata poca partecipazione in società di imprenditori, che insieme al presidente, potevano garantire un campionato di serie D. Il solo presidente, con i soliti sponsor, non avrebbe potuto garantire la partecipazione a tale campionato, non si sarebbero potuti garantire i rimborsi(calciatori, staff tecnico, staff dirigenziale) e le trasferte.

Inoltre, la partecipazione alla Serie D avrebbe comportato la formazione obbligatoria di un settore giovanile, con Juniores nazionale, allievi nazionali e giovanissimi nazionali che avrebbero dovuto disputare i rispettivi campionato, la Juniores pari a quello della prima squadra e quindi a dover organizzare doppie trasferte. Da premettere poi che tali costi sarebbero variati a secondo del girone H o I (Campano, Pugliese, Laziale) o (Campano, Calabrese, Siciliano) con dei costi enormi se si fosse capitati nel secondo girone.

Il presidente ringrazia l’amico Giacomo Silietti per la creazione di questo Movimento a sostegno dell’Audax, movimento fatto sempre dagli stessi che hanno aiutato e sostenuto in tutti questi anni il Cervinara a cui va il  ringraziamento, ma che comunque non avrebbe potuto garantire un campionato di Serie D. Questo movimento nato sul web doveva essere la ciliegina sulla torta e non la base da cui partire per un campionato economicamente molto dispendioso. Questo movimento deve diventare azionariato popolare.

Questi soldi sicuramente saranno utili a permettere al Cervo di disputare in ogni caso un campionato al vertice in Eccellenza. Vista la grande partecipazione all’iniziativa di Giacomo Silietti, vista la passione della gente comune intorno al cervo, il presidente Ricci procederà, come da prassi, ad iscrivere  la squadra al campionato di Eccellenza e la consegnerà nelle mani del Sindaco,  il quale convocherà un’assemblea pubblica, nella speranza che tutti si facciano avanti per dare una mano concreta a questa Società, non solo economica ma anche organizzativa. Noi  con enormi sacrifici siamo arrivati fin dove si poteva! Ricci, dopo 7 anni, non può più continuare a fare calcio da solo. FORZA AUDAX…FORZA CERVINARA…

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: