» » » » » » Comunicato Fedelissimi Lodigiani sulla questione Atletico Lodigiani – ASD Lodigiani


Archiviata la festa per i 45 anni della Lodigiani, i Fedelissimi, in quanto da sempre guardiani e diffusori della tradizione storico-calcistica della vera e sola terza squadra di Roma, non possono far finta di niente di fronte alla querelle di questi giorni tra la ASD Lodigiani e la neonata Atletico Lodigiani di Montecompatri.

Sulla società di via della Capanna Murata abbiamo già espresso la nostra posizione nel comunicato del 18/09/2016 (https://forzalodigiani.wordpress.com/2016/09/18/comunicato-fedelissimi-lodigiani-del-18-09-2016/). Per noi, da un anno a questa parte, nulla è cambiato.

Per quanto riguarda l’Atletico Lodigiani, per ora non possiamo dare un riconoscimento ufficiale poiché resta lo snodo fondamentale della denominazione e della sede a Montecompatri.
Tuttavia, rispetto al passato, dobbiamo tener conto di alcune questioni per noi fondamentali:

-I dirigenti dell’Atletico Lodigiani, prima di intraprendere quest’avventura, hanno sondato il terreno con molta discrezione, bussando alle porte giuste. Altri, in passato, non l’hanno fatto.

-I dirigenti dell’Atletico Lodigiani hanno chiesto un incontro propedeutico con i rappresentanti della tifoseria. Altri, in passato, non l’hanno fatto.

-C’è stato uno scambio di vedute tra noi e i dirigenti dell’Atletico Lodigiani, dove abbiamo espresso anche contrarietà e perplessità su alcuni punti. Loro, pur nel rispetto delle parti, ci hanno ascoltato. -Altri, in passato, non l’hanno fatto.

-L’Atletico Lodigiani parla di recuperare il vecchio modello Lodigiani in tutta la sua autenticità, smettendola di copiare modelli dall’estero o proporre pseudo tecniche scientifiche applicate al calcio. Altri, in passato, non l’hanno fatto.

-L’Atletico Lodigiani vuole ricostruire, almeno nelle intenzioni, un rapporto di fiducia e collaborazione con chi ha fatto la storia della Lodigiani. Altri, in passato, non l’hanno fatto.
-I dirigenti dell’Atletico Lodigiani, prima di iniziare il loro progetto, hanno studiato approfonditamente la storia della Lodigiani e fatto domande a chi ne sapeva più di loro. Altri, in passato, non l’hanno fatto.

-I dirigenti dell’Atletico Lodigiani non si sono mai innalzati su palchi virtuali forti di una loro presunta superiorità ma, al contrario, hanno avuto un approccio umile e umano. Altri, in passato, non l’hanno fatto.

-L’Atletico Lodigiani, almeno nei suoi programmi di base, ha messo come caposaldo il ritorno prioritario e necessario della prima squadra. Altri, in passato, non l’hanno fatto.

-L’Atletico Lodigiani, almeno per come ci è stata esposta la questione, ha una programmazione di lungo periodo, concentrandosi anche su tappe di breve periodo. Altri, in passato, non l’hanno fatto.

Da queste poche righe è inutile capire, quindi, da parte nostra, dove pende l’ago della bilancia. Ripetiamo, non possiamo ancora dare un riconoscimento ufficiale alla nuova entità, ma dopo anni di chiacchiere e delusioni la sensazione è che si stia solcando una strada proficua e piena di buon senso.

RIVOGLIAMO L’AS LODIGIANI 1972
Fedelissimi Lodigiani.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: