» » » » » » » ASD Quartograd, Gran successo di pubblico per il beach soccer al Piazzale Europa


Quarto (NA) - Cumuli di sabbia al Piazzale Europa, nascono le prime perplessità e le prime lamentele. Nessuno avrebbe mai immaginato che, di lì a poco, sarebbe nato un campo da beach soccer. Nel giro di pochi giorni la sabbia è bella che distribuita, le porte montate, le bandierine inserite. La notizia fa il giro del paese, le iscrizioni arrivano a valanga. Non solo i grandi, anche i più piccoli vogliono giocare. Da un unico torneo, ne spuntano altri due: juniores e baby. Mattina, pomeriggio e sera il piazzale europa vive, è invaso da intere famiglie venute per godersi un po’ di frescura mentre i figli si divertono sulla sabbia. Granite, panini alla brace, pizza, c’è tutto quel che serve per stare insieme e passare la serata. Un’idea che ha riscosso un grandissimo successo e che, quasi sicuramente, verrà proposta anche l’anno prossimo come confermato dal presidente dell’ASD Quartograd, Davide Secone, intervenuto ai microfoni di “Tutto il Quartograd minuto per minuto” per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa iniziativa.

“Sono anni che lavoriamo a stretto giro con amici e compagni sul territorio e del territorio di Quarto che, a vario titolo, hanno attraversato il mondo dello sport quartese e non. Tra questi abbiamo avuto la fortuna di conoscere Luigi Pugliese, un ragazzo che con grande entusiasmo ha sempre organizzato eventi sul nostro territorio, dal calcio saponato al pattinaggio sul ghiaccio. Quest’anno abbiamo deciso di sostenere lui e tutta una serie di persone che sono vicine al Quartograd nell’organizzazione di questo torneo di beach soccer facendo da garante con le istituzioni e da collante con vari soggetti. In questo modo siamo riusciti a sopperire alle carenze di un’amministrazione che è sorda, probabilmente a causa di troppi impedimenti burocratici, alle necessità della popolazione. Come Quartograd, ci siamo assunti l’onere di trovare un percorso con questa amministrazione.”

Oltre 300 persone tra giovani, bambini, genitori e semplici curiosi hanno assistito alle finali del torneo. Un piazzale mai così vivo, un calcio sempre più del popolo.

“Siamo riusciti a dimostrare che, attraverso la cooperazione e la partecipazione popolare, in questo paese si riescono a creare grandi eventi anche se fatti con poco e niente. Abbiamo assistito non solo a delle finali spettacolari ma, soprattutto, all’utilizzo continuo del campo da parte di centinaia di bambini che hanno avuto l’opportunità di avere uno spazio chiuso nel quale poter giocare. I genitori hanno avuto modo di rilassarsi. Domenica abbiamo avuto la conclusione più giusta di questa iniziativa, una vera e propria festa con oltre 300 persone ad assistere.”

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: