» » » » » » » » » » » » Football Supporters Europe: #FairPriceForAwayFans. La rete dei tifosi europei chiede prezzi più economici per i biglietti delle trasferte europee e nuove regole di pricing


Dopo il caso del risarcimento ordinato dalla UEFA all'Anderlecht per violazione delle norme sui prezzi nei confronti dei tifosi del Bayern presenti in trasferta nel match della fase a gironi della Champions League(qui dettagli), la rete europea dei tifosi della Football Supporters Europe(FSE) ha lanciato un appello a UEFA e club invitandoli a rivedere le politiche di pricing e le regole in merito #FairPriceForAwayFans:

Questa stagione ha visto un drammatico aumento dei prezzi dei biglietti per i tifosi ospiti che è culminato con i 100 euro che sono stati costretti a pagare i tifosi del Bayern Monaco FC(LINK) e del Paris Saint-Germain contro l'Anderlecht nella fase a gironi della Champions League. I tifosi del Manchester United, nel frattempo, hanno avuto un trattamento simile in occasione del loro prossimo appuntamento a Siviglia(LINK).

La preoccupante tendenza attualmente osservata nella politica di ticketing per il settore ospiti di alcuni club europei richiede un rafforzamento delle norme UEFA, che prenda in considerazione gli interessi del pubblico in trasferta, del costo complessivo del viaggio all'estero in funzione della distanza, e, più in generale, che apra al ripensamento al ribasso dei prezzi dei biglietti delle competizioni europee per club.

Il 12 febbraio la UEFA ha annunciato che il Control, Ethics and Disciplinary Body (CEDB) ha multato l'Anderlecht per la violazione della norma UEFA (Articolo 19 - paragrafo 3 della 'Safety and Security Regulations'), che specifica:

"A meno che le associazioni o club interessati non convengano diversamente, il prezzo dei biglietti per i sostenitori della squadra ospite non deve superare il prezzo pagato per i biglietti dai sostenitori della squadra di casa per una categoria paragonabile."

Al RSC Anderlecht è stato ordinato di contattare l'FC Bayern München per compensare, entro 15 giorni con un importo di € 30 a biglietto, i tifosi del settore ospiti presenti alla partita(LINK).

Anche se accogliamo con favore la decisione, che rappresenta una pietra miliare nel riconoscimento dei diritti dei tifosi ospiti, ora è il momento per un cambiamento più ampio nella politica dei prezzi nelle coppe europee per supporters in trasferta, e facciamo appello a tutti i club calcistici europei per sostenerci su questo tema.

Chiediamo alla UEFA di modificare e chiarire al più presto possibile l'articolo 19 - paragrafo 3 - della 'Safety and Security Regulations' per impedire ai club di utilizzare scappatoie nei regolamenti, ad esempio facendo pagare i possessori degli abbonamenti o di membership molto meno degli ospiti. Un trattamento equo e paritario con i tifosi di casa. Un modo efficace per rendere il regolamento maggiormente fan-friendly potrebbe essere quello di modificare la formulazione del paragrafo in:

"Il prezzo dei biglietti per i sostenitori della squadra ospite devono avere un prezzo massimo pari a quello del biglietto più economico disponibile per i tifosi di casa nelle rispettive categorie (adulti / concessioni) "

Chiediamo anche alla UEFA di continuare a far rispettare il suo regolamento obbligando i club a risarcire i tifosi colpiti in caso di violazione delle regole sui biglietti. Ciò può dare dimostrazione che la UEFA tiene conto del livello di dedizione dimostrato dai tifosi in trasferta e può aumentarne la presenza in maniera consistente, il che non farebbe altro che aumentare lo spettacolo e l'atmosfera delle partite.

Chiediamo inoltre a tutti i club che giocano in una competizione europea di prendere anche in considerazione il potere d'acquisto del paese della squadra ospite, quindi favorire prezzi accessibili per i tifosi provenienti da paesi con salari più bassi.

Se la tua organizzazione/gruppo di tifosi supportano questa dichiarazione e vuoi esserne parte attiva, invia un'email a info@fanseurope.org. via fanseurope.org

#FairPriceForAwayFans

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: