» » » » » » » » » » » » » » Borussia Dortmund, Watzke replica a Rummenigge: "Cosa c'è di male in una decisione a cui si è giunti democraticamente, non lo so. Dobbiamo stare attenti a quello che facciamo... L'abolizione della regola 50 + 1 contiene un enorme 'esplosivo sociale''


L'amministratore del Borussia Dortmund, Hans-Joachim Watzke, in un'intervista al quotidiano "Die Welt", torna sui recenti sviluppi sulla regola 50 + 1(qui la regola del 50% +1 e Video) che ha visto naufragare, per il momento, il tentativo di una modifica che consentisse un'apertura della proprietà dei club tedeschi a nuovi capitali(qui dettagli), e risponde in maniera decisa alle critiche verso i membri della DFL mosse con arroganza dall'amministratore delegato del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge.

L'iniziativa del CEO del St. Pauli, Andreas Rettig, promotore della mozione nell'assemblea della lega della scorsa settimana(qui dettagli), che ha raccolto la maggioranza bloccando con 18 voti a favore il tentativo di modifica mosso da quattro soli club(qui dettagli), ha molto infastidito l'amministratore delegato del Bayern che a margine della votazione si era chiesto il perchè un club di seconda divisione avesse tanta influenza e che l'iniziativa del club di Monaco fosse indirizzata solo a favorire maggiore competitività.

Pronta la replica dell'AD del Borussia, che ha parlato anche con il diretto interessato, che sottolinea come la regola abbia un enorme contenuto sociale vero e proprio(qui dettagli), come ha dimostrato la grandissima mobilitazione dei tifosi che in oltre 3.000 tra fan club, associazioni e gruppi di tifosi, in rappresentanza di oltre 130 club sportivi, hanno fatto sentire forte e chiara la propria avversione ad ogni modifica(qui dettagli):

"Cosa c'è di male in una decisione a cui si è giunti democraticamente, non lo so. Dobbiamo stare attenti a quello che facciamo non vogliano dividere la Bundesliga, come invece sembra voler fare il Bayern attualmente"

''L'abolizione della regola 50 + 1 contiene un enorme 'esplosivo sociale'. Il BVB conta 153.000 membri e so che molti di loro vogliono mantenere il 50 + 1. Vogliamo abolire questa regola sopra le loro teste ora? Avrebbe effetti collaterali maggiori di quanto crediamo. Per gli investitori, non ci sono fan, ma solo clienti. Ecco perché ho molta paura di questa divisione ideologica nel calcio tedesco".

E prosegue: "Non ho capito bene le ragioni che si portano a supporto della richiesta di modifica: le pari opportunità e la competitività. Entrambi sono per tutti noi argomenti rilevanti ma raramente dalle azioni compiute negli anni ho avuto l'impressione che il Bayern fosse particolarmente interessato alle pari opportunità in Bundesliga''.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: