» » » » » » » L'Us Città di Fasano è al lavoro, ma c'è l'incognita lavori allo stadio "Curlo"


Sono settimane di grande lavoro di programmazione per la società dell’Us Città di Fasano. Il sodalizio di via Salvo d’Acquisto, archiviati fin da subito i festeggiamenti per la promozione in serie D, ha cominciato a lavorare per definire i programmi per la prossima stagione, a cominciare dalla riconferma dell’allenatore fasanese Giuseppe Laterza, 38enne (alla sua quarta stagione in biancazzurro), vittorioso di due campionati, di una Coppa Italia (più una finale playoff Promozione e due finali Coppa Italia).

Il lavoto del presidente Franco D’Amico e dell’associazione “Il Fasano siamo noi” non conosce sosta e per la definizione dell’organigramma societario, staff tecnico e di calciatori. Si preannuncia una stagione molto intensa e di difficoltà indubbiamente superiore rispetto alle ultime. E la società sta combattendo contro il tempo per accelerare i tempi per la messa in sicurezza dello stadio “Vito Curlo” di Fasano, attualmente carente da questo punto di vista.

Nei giorni scorsi si sono susseguiti alcuni sopralluoghi da parte dei membri della Figc e dei tecnici del Comune di Fasano. Urgono lavori di una certa importanza che, se rinviati di qualche altra settimana, rischierebbero di portare il Fasano lontano dal “Vito Curlo” nella prima parte della stagione. Opere facilmente superabili, ma per le quali occorre un determinato impegno economico da parte dell’Amministrazione comunale: si sta valutando anche l’ipotesi di puntare sull’impegno diretto della società di Franco D’Amico, dietro una gestione prolungata della struttura.

L’auspicio della società Us Città di Fasano e associazione “Il Fasano siamo noi” è che l’Amministrazione provveda quanto prima a cantierizzare le opere di messa in sicurezza dello stadio fasanese.


About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: