» » » » » » » » » Fidelis Andria, si studiano le possibilità per il futuro: prevista oggi una riunione tra Sindaco e Fondazione degli andriesi(Video)


Parola d’ordine: ripartire. Sta provando a farlo, dopo la batosta derivata dall’abbandono del palscoscenico professionistico, il calcio andriese. Oggi, entro le ore 19, è teoricamente l’ultimo giorno utile per presentare ricorso e chiedere la riammissione al campionato di serie C. Come già detto abbondantemente nei giorni scorsi, però, tutto ciò non avverrà. Andria, intesa come città e tessuto imprenditoriale, ha archiviato il recente burrascoso passato e sta già lavorando in proiezione futura.

L’obiettivo, per nulla nascosto, è di dare vita all’operazione-rinascita con una società tutta nuova, composta da imprenditori locali. L’auspicio è quello di provare a presentare l’Andria ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie D, perdendo di fatto una sola categoria, chiedendo l’ammissione in sovrannummero e versando la quota a fondo perduto pari a 150 mila euro. L’incontro previsto in giornata tra l’avvocato Marco Di Vincenzo, rappresentante della Fondazione degli Andriesi, il sindaco Nicola Giorgino e l’assessore allo sport Michele Lopetuso, servirà a fare il punto della situazione e a studiare le iniziative da mettere sul tavolo per coinvolgere più soggetti intorno al nuovo progetto. Toccherà poi al primo cittadino andriese presentare la domanda di ammissione in sovrannumero. Via andria.news24.city


About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: