» » » » » » » Il Comune promuove un azionariato popolare per aiutare il Mosciano Calcio 1927


In merito alle problematiche rappresentate dalla società sportiva "Mosciano Calcio 1927" il Sindaco Giuliano Galiffi, a nome dell'intera Amministrazione Comunale, ritiene necessario rappresentare quanto segue. Nel corso del 2017, in seguito dell'entrata in vigore di nuove disposizioni legislative nazionali sulle modalità di concessione d'uso degli impianti pubblici e dei contributi alle società sportive, l'Amministrazione ha avviato un percorso di riorganizzazione dei rapporti tra l'Ente e le società che a Mosciano S. A. gestiscono gli impianti di proprietà comunale (bocciofili, stadio "M. Rodi", Palazzetto dello Sport, Circolo Tennis etc etc), scegliendo altresì di non abbreviare i termini delle convenzioni già in essere al fine di permettere il completamento delle stagioni sportive, come nel caso del Mosciano Calcio, alle condizioni precedentemente pattuite. E' opportuno altresì precisare che le nuove concessioni di utilizzo degli impianti saranno disciplinate nel rispetto delle nuove normative di settore, rese particolarmente più stringenti nell'erogazione di contributi per la gestione e per l'affidamento dall'ultimo DL 87/2018, il c.d. "Decreto dignità", varato dal Governo Conte, che elimina di fatto ogni agevolazione nell'assegnazione degli impianti sportivi alle società sportive dilettantistiche.

In questi mesi si sono susseguiti diversi incontri tra l'Amministrazione e la Società di calcio nel segno della massima trasparenza e correttezza. Nelle ultime settimane il Presidente Michele Core ha rappresentato all'Amministrazione Comunale problematiche economiche ed organizzative nel portare avanti l'attività del sodalizio, garantendo però al contempo l'iscrizione al prossimo campionato di promozione, atto sicuramente meritorio che va nella direzione di trovare una positiva risoluzione alle questione sollevate.

L'Amministrazione, considerando il Mosciano Calcio e tutte le società sportive moscianesi patrimonio intangibile dell'intera collettività per storia e attività svolta tra i giovani, è impegnata, pertanto, in queste settimane a garantire condizioni di gestione favorevoli, agendo nei limiti delle leggi vigenti, cercando al contempo di "sensibilizzare" nuovi partner privati, moscianesi e non, ad intervenire a supporto della società stessa sia con sponsorizzazioni che con il proprio ingresso nella compagine societaria.

Nel corso dell'ultima riunione, inoltre, il Sindao Galiffi ha sottoposto alla società l'idea di promuovere un'attività c.d. di "azionariato popolare", ricorrendo alla costituzione di un'associazione di scopo con l'obiettivo di creare coinvolgimento e supporto maggiore da parte dei moscianesi alla squadra che onora i colori del paese. In questo modo, oltre ad una minima raccolta monetaria che sicuramente potrebbe contribuire a completare il budget necessario per la stagione sportiva, si potranno organizzare iniziative che possano fare da “effetto volano” nei confronti delle adesioni e creare nuovo coinvolgimento attorno al sodalizio giallorosso.

Nel ringraziare la società e il Presidente Core l'Amministrazione ribadisce tutto il proprio impegno per definire nel più breve tempo possibile ogni dettaglio utile a dare prosieguo alle attività della società calcistica moscianese, mediante le forme di supporto consentite dalla legge, e operando in sinergia per creare nuove opportunità di sostegno.


About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: