I tifosi scozzesi si sono espressi a favore dell'abolizione del divieto di consumare bevande alcoliche negli stadi e favorevolmente agli spalti in piedi, è quanto emerge da un sondaggio svolto in collaborazione tra Supporterd Direct Scotland(SDS) e la Scottish Football Association(SFA).

Nell'ambito della collaborazione intrapresa tra Supporterd Direct Scotland e la SFA è stato realizzato un questionario(National Fans’ Survey), a cui hanno preso parte circa 3000 persone, per conoscere il punto di vista dei tifosi su alcune delle questioni che animano il dibattito nel calcio scozzese.

Alcuni dei risultati sono stati resi noti nel corso dell'assemblea annuale di Supporters Direct Scotland(SDS), il collettivo di coordinamento dei Supporters' Trust scozzesi, nato nel 2012 a seguito della positiva esperienza dei Trust nel Regno Unito e che conta ora circa 30 associazioni di tifosi affiliate, che si è svolta Domenica 15 Giugno a Stirling.

I dati emersi nel corso meeting periodico, in cui si dibatte e ci si confronta su attività ed idee per favorire il maggiore coinvolgimento dei tifosi nei processi di governance dei club e del calcio scozzese, hanno evidenziato che il 62% dei supporters è in favore all'abolizione del divieto di consumare bevande alcoliche, misura restrittiva risalente alla Scottish Cup del 1980 in cui gli scontri tra tifosi del Celtic e Rangers avevano condotto alla proibizione negli stadi.

Un altro interessante dato è il 91% dei tifosi che hanno partecipato al sondaggio che si sono espressi favorevolmente agli spalti in piedi negli stadi(standing area), argomento che negli ultimi tempi è sempre più al centro del dibattito non solo in Scozia ma in tutto il Regno Unito, e che lentamente sta riscuotendo interesse e diffondendo in tutta Europa.

Paul Goodwin, head of Supporters Direct in Scotland, said: 

“It is important for every business to understand what its customer base wants and football is no different. The Scottish FA recognises this and their increased support for the work we do is welcomed.

“The survey has confirmed much of what we were aware of already through our regular discussions with supporters’ trusts across the country, but there were some very interesting new insights on views of the alcohol ban and the safe standing discussions.

“What did come through strongly is that there is an ­increasing confidence among fans about the future of the game in Scotland and that there is clear progress being made on changing the game for the ­better.

Fonte scotsman.com

Le attività legate alla ricerca realizzata con l'aiuto dei tifosi rientrano in un progetto più ampio di collaborazione trasversale che vede coinvolto anche il Ministero dello Sport che da qualche tempo, con il fine di valutare l'impatto e i vantaggi del coinvolgimento attivo dei supporters, ha costituito un gruppo di lavoro specifico con compito di esplorare delle vie per favorire e incentivare la presenza dei Supporters' Trust all'interno dei club(qui dettagli).

Qui maggiori dettagli sull'evento:

About StefPag82

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: