» » » » » » » » » Heart of Midlothian, presentata la maglia con i nomi dei tifosi che contribuirono a salvare il club dal fallimento


L'Heart of Midlothian FC ha presentato la maglia celebrativa dedicata agli 8.000 tra supporters e appassionati che nel 2014 hanno contribuito economicamente al salvataggio del club, attraverso piccole donazioni confluite nella Foundation of Hearts(FOH), che ritroveranno il proprio nome stampato sulla divisa.

La società scozzese, tornata quest'anno nella Scottish Premier League, nel 2011 è entrata in una fase di dissesto economico a seguito della procedura di liquidazione e successivo fallimento dei due istituti di credito, Ūkio bankas e UBIG, azionisti di maggioranza del club, controllati dal lituano Vladimir Romanov che rilevò il club nel 2004, per poi culminare nel 2013 nell'amministrazione controllata.

Da allora i tifosi hanno svolto un ruolo centrale nel salvataggio dal possibile fallimento, dapprima, nel corso dell'amministrazione controllata, sottoscrivendo oltre 10.000 abbonamenti pluriennali, conferendo le risorse economiche per completare la stagione 2013/14, terminata con la retrocessione per la penalizzazione di 15 punti comminati per l'ingresso in amministrazione controllata, quindi attraverso la Foundation of Hearts, che ha raccolto piccole donazioni e allestito uno schema di contribuzione mensile(direct debits), acquisendo il club(qui dettagli) per poi condurlo su un sentiero di risanamento delle posizioni debitorie attraverso un CVA(Company Voluntary Arrangement) per l'abbattimento del debito(qui dettagli).

Nella stagione 2014/15, in virtù di un prestito alla società di 2,5 milioni, il club è passato sotto il controllo della Bidco 1874, consorzio condotto da Ann Budge, attuale presidente degli Heart, che secondo gli accordi con la Foundation of Hearts dovrebbe traghettare la società per altri 4 anni per poi restituirla alla propria comunità consentendo al collettivo di tifosi di raccogliere le risorse economiche per completare il passaggio e garantire sostenibilità economica nel medio lungo periodo.

La Foundation of Hearts ha finora contribuito complessivamente alle casse dell'Heart of Midlothian con oltre 1 milione di sterline, per completare il passaggio sotto il controllo dei tifosi nei prossimi anni dovrà raccogliere complessivamente oltre 5 milioni di sterline: 2,6 milioni (2,5 per il rimborso del prestito alla Bidco 1874 e 100.000 per le quote) per il 75% delle azioni e in più garantire almeno 2,8 milioni(1,4 per anno) per i due anni successivi all'acquisizione.

La maglia è già disponibile in pre ordine e sarà negli store a 45 sterline dal 15 Novembre. Di seguito i commenti a margine dell'annuncio da parte di e di Brian Cormack, presidente della Foundation of Hearts da foundationofhearts.org :

Ann Budge:

“Everyone here at the club, who has been involved in producing this amazing shirt, is thrilled with the final product. This has been another real team effort between the club and FoH and we were delighted to work together to produce something which truly recognises the contribution made by the pledgers. This is a real win, win, win!”


Brian Cormack:

''This is an immensely proud and emotional moment for everyone associated with the Foundation of Hearts, and we are absolutely delighted to see this project come to fruition.

"The shirt does not just feature a list of fans' names; it pays fitting tribute to the 8,000 and more supporters who have together saved this great club.

"Their extraordinary achievement - and the legacy that they are passing on - is to have kept the Hearts beating, and the jersey is a very appropriate way to mark their accomplishment.

"We would like to make special mention of Dougie Masterton, a former director of the Foundation, whose idea this was. Above all, we'd like to thank the club for turning this idea into reality and for making this the official third strip for the team. Players and fans can now wear this very special jersey with real pride."

About StefPag82

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: