» » » » » » » » » » » La UEFA ordina all'AEK Atene di rimborsare 10 euro a ciascun tifoso del Bayern Monaco dopo la segnalazione del club tedesco


Dopo la segnalazione da parte del Bayern Monaco, che aveva raccolto le lamentele dei tifosi tedeschi per i prezzi eccessivi sostenuti per i biglietti della trasferta in Grecia contro l'AEK Atene(qui dettagli), l'Organismo per il Controllo disciplinare e etico della UEFA ha sanzionato la società ateniese per aver violato l'articolo 19, comma 3, del Safety and Security regulations.

L'AEK Athens FC dovrà rimborsare entro 30 giorni 32.288 euro, 10 euro per ciascun tifoso presente, come sanzione per aver applicato un prezzo maggiorato alla tifoseria ospite rispetto ai supporters di casa nel match dello scorso 23 ottobre della UEFA Champions League.

The UEFA Control, Ethics and Disciplinary Body (CEDB) has announced the following decisions:

Match: UEFA Champions League group stage match between AEK Athens FC and FC Bayern München (0-2), played on 23 October in Greece

Charges against AEK Athens FC
- Ticketing issue - Art. 19 (3) of the UEFA Safety & Security Regulations

Decision:
The UEFA Control, Ethics and Disciplinary Body has decided:
- to order AEK Athens FC to reimburse FC Bayern München the amount of €32,880 (i.e. €10 for each of the 3,288 tickets sold to away supporters) for the difference of the ticket prices between home and away supporters within 30 days of communication of this decision;
- to warn AEK Athens FC for the ticket price violation.

About Stef Pag

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: