» » » » » » » » » Ideale Bari Calcio: ‘Quando abbiamo fondato l'Ideale Bari non avremmo mai immaginato che un giorno si sarebbe parlato di noi a migliaia di km di distanza, in paesi lontani’


Quando abbiamo fondato l'Ideale Bari non avremmo mai immaginato che un giorno si sarebbe parlato di noi a migliaia di km di distanza, in paesi lontani. Eppure quel progetto, nato quasi per gioco tra un gruppo di amici, di strada ne ha fatta in questi anni, superando i confini nazionali. A riprova di questo crescente interesse, vi proponiamo un articolo sull'Ideale, contenente un resoconto del match di andata contro la Virtus Molfetta, pubblicato su una rivista russa dedicata al tifo ed alle curve. Buona lettura! Da: Ideale Bari Calcio

"Nel 2012 un gruppo di tifosi Baresi, stanchi del “calcio moderno”, decide di fondare un proprio Club.

Una squadra per il popolo, una via di fuga per tutti quelli che sono stanchi del calcio business, dello sport diventato spettacolo, così creano questo progetto per tutti quelli che amano passare la domenica con gli amici e vivere di calcio e non delle solite buffonate dei campi più blasonati.

L’ Ideale viene fondata il 28 maggio 2012 e il nome del Club non è casuale, ma rende omaggio alla memoria di una delle prime squadre Baresi apparse nel 1908. Oltre i principali colori bianco e rosso, riprende anche il nero-verde, i colori che ricordano appunto il primo Ideale.

Il finanziamento della squadra avviene tramite investimenti personali dei tifosi, amici e conoscenti, dalla ricerca di sponsor e da un programma di supporto di vari scaglioni, dai 15 ai 50 € che danno diritto ad alcuni gadget della squadra e un simbolico abbonamento, dato che l’ingresso delle partite è gratuito.

L’ Ideale è partito dal basso e in 6 anni ha scalato 3 categorie e questa stagione ha debuttato in Prima Categoria; capita che i tifosi scherzino dicendo che se l’Ideale dovesse andare in serie D, allora ricominceranno tutto di nuovo, ma per adesso si divertono con quello che hanno e giocano solo per la maglia.

Gli striscioni esposti riportano alcune frasi come: “questa notte non deve finire mai perché sei bellissima” e “il calcio è del popolo”.Molti dei fan dell’Ideale, restano tifosi del Bari, in quanto questa squadra rimarrà comunque per sempre nei loro cuori.

La curva dell’Ideale è apolitica, conta solo il calcio, quindi sulle tribune biancorosse non appaiono simboli né di destra né di sinistra né di nessuno schieramento politico.

Arrivato 40 minuti prima del fischio di inizio della partita ho trovato una situazione molto familiare con i giocatori vicini al reticolato di bordo campo per salutare i tifosi e parlare con loro.

I ragazzi bevevano tantissima birra e dei strani tubi neri e rossi che non riuscivo a capire cosa fossero, solo andando su internet ho scoperto fosse il liquore Borghetti, una cosa estremamente popolare negli stadi del Sud Italia e mi dispiace non averne assaggiato uno.

Durante il match, i tifosi sono tutti estremamente concentrati sui cori e sulla partita, c’è solo un ragazzo che si occupa della vendita degli alcolici.

Le pezze riportano l’emblema dell’Ideale rosso e bianco, un altro con la data di fondazione del club e un altro in memoria di Federico Aldrovandi, un ragazzo morto nel 2005 nella città di Ferrara per mano di 4 poliziotti che lo hanno ucciso una notte mentre tornava a casa dal bar; una tragedia che ha avuto enorme risonanza in tutto il paese e ha reso il ragazzo un simbolo nella lotta agli abusi della polizia.

Sugli spalti dell’ Ideale noto anche tante ragazze che partecipano attivamente a sostegno della squadra cantando con grande continuità.

Il coinvolgimento è di tutti quanti, la gente si riunisce per divertirsi, sostenere la propria squadra e rallegrare la propria giornata.

Durante la partita sono stati accesi 2-3 fumogeni di lunga durata sempre con dei cori in sottofondo che inneggiavano all'Ideale. La parte finale della partita è stata una vera apoteosi, dove si è toccato il picco del sostegno e del tifo per questa squadra.

La partita si è conclusa con la prima vittoria della stagione per l’Ideale che mi ha regalato un’indimenticabile giornata, di vera lotta a sostegno di un progetto, in compagnia dell’Ideale e dei suoi tifosi che si è chiusa con la gloria della vittoria.

Questa è la vera Italia!"


About StefPag82

Admin Contatti Facebook, Twitter, Google+
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento: